logo

argiadidonato.it

il blog…

logo

″Amiamo, dunque, e amiamo sempre, a prescindere da tutto. E saremo invincibili.”

logo

“Il passato è un ricordo, il futuro un’idea, il presente è vita.”

logo

“Vero Artista è colui che respira il Mondo.”

logo

“Noi siamo ciò che vogliamo essere.”

Benvenuto/a sul mio website!

Lascio a te il compito di scoprire i contenuti

ma se ti piacciono gli aforismi, ti suggerisco di cliccare su Flumen  

o se preferisci i versi, basta cliccare qui!

Allora che aspetti? Sono curiosa di conoscere le Tue impressioni!

 

Riscoprire l’Amore del Mondo attraverso l’Amore di sè. Buon 2021

Ho atteso prima di porgere i miei auguri al Nuovo Anno. Tante cose sono accadute durante l’ultimo anno; tanti i sogni, le speranze, le aspettative andate via con lui. La pandemia di Covid – 19 ancora in corso, l’emergenza sanitaria, le innumerevoli morti e le disastrose conseguenze sull’economia dei paesi hanno messo in ginocchio i governi dell’intero pianeta. Molte, troppe le perdite. E troppe, per i più, le mancanze. I popoli, tutti nel medesimo periodo storico, sono stati messi alla prova. E hanno vissuto, tutti, le stesse cose. Il Nuovo Coronavirus ci ha messo nelle condizioni di sentire “in maniera collettiva”, come fossimo tanti naufraghi in balia delle onde prodotte dalla stessa tempesta.
Sento, tuttavia, di dover ringraziare il 2020 per i preziosi doni che ha offerto.

Vai all’articolo

Credo che questo brano sia proprio giusto per iniziare il Nuovo Anno! Buon ascolto

Riscoprire l’Amore del Mondo attraverso l’Amore di sè. Buon 2021

Ho atteso prima di porgere i miei auguri al Nuovo Anno. Tante cose sono accadute durante l’ultimo anno; tanti i sogni, le speranze, le aspettative andate via con lui. La pandemia di Covid – 19 ancora in corso, l’emergenza sanitaria, le innumerevoli morti e le disastrose conseguenze sull’economia dei paesi hanno messo in ginocchio i governi dell’intero pianeta. Molte, troppe le perdite. E troppe, per i più, le mancanze. I popoli, tutti nel medesimo periodo storico, sono stati messi alla prova. E hanno vissuto, tutti, le stesse cose. Il Nuovo Coronaviurs ci ha messo nelle condizioni di sentire “in maniera collettiva”, come fossimo tanti naufraghi in balia delle onde prodotte dalla stessa tempesta.
Sento, tuttavia, di dover ringraziare il 2020 per i preziosi doni che ha offerto.

Lasciamo che il Sole dentro di noi sorga e riempia di luce la nostra Via 

A proposito di Epidemia, Giustizia e Avvocatura. Innocenti riflessioni

L’amore è davvero l’unica via

#iorestoacasa

Mani

Credi e ti sarà dato

Non che voglia mettere l’odioso dito nella famosa piaga. Eppure diciamocela tutta: il “chiedi e ti sarà dato” non sembra funzionare un granché, almeno qui giù da noi. Non mi pare affatto che “chiedere e basta” faccia la differenza in fatto di effettiva corrispondenza in termini di desiderare e avere. Non serve farsi quattro chiacchiere con il prossimo per accorgersi che sono davvero pochissimi quelli contenti della propria vita e/o condizione. La maggioranza delle persone è del tutto insoddisfatta. Il lavoro, la salute, i soldi, l’amore: nessuno ha ciò che vorrebbe, come lo vorrebbe e soprattutto, quanto lo vorrebbe. Sempre troppo poco o, alla peggio, nulla.

E allora, la famosa citazione di evangelica memoria, “chiedi e ti sarà dato” è soltanto un bluff? Oppure nessuno, come al solito accade, ci ha capito davvero qualcosa? 

Chi ha tempo abbia tempo

Sottoboschi Svelati

In questi giorni riflettevo sulla tendenza, abbastanza diffusa nella nostra società contemporanea, alla predilezione per il sottobosco, ossia “quella parte dell’ambiente boschivo che si sviluppa all’ombra degli alberi ad alto fusto in situazione di scarsa illuminazione ed elevata umidità (fonte wikipedia)” e devo dire che mai descrizione fu più appropriata per rappresentare al meglio tutta la fitta rete di relazioni, conversazioni, ammiccamenti, proposte (spesso indecenti) che si sviluppa parallelamente ed in modo silente, all’interno e attraverso i social network.
Non voglio, con questo, demonizzare i social network né, tanto meno, emettere una sentenza di condanna contro la rete: credo che il web sia un potente strumento di conoscenza e di informazione, grazie al quale tutti noi possiamo accedere ad un numero illimitato di informazioni.

In quei Giardini che nessuno sa

Sarebbe troppo complicato per me, ora, raccontare la storia di mio padre. Meriterebbe un libro intero per quanto è avvincente e appassionata. Voglio, invece, parlare di quello che ho provato durante una delle esperienze ultime e più formative della mia esistenza…

#cambiaMente è tornato- Segui le dirette della III stagione

Da giovedì 25 marzo 2021  ha inizio la terza stagione di #cambiaMente, format ideato e pensato per trasformare i pensieri da negativi in positivi.

Segui le dirette sul mio profilo Facebook e sul mio canale Youtube tutti i giovedì 

www.argiadidonato.it
#cambiaMente

Terza stagione! #Sentiribelle Puntta #01 - III Stagione

Pubblicato da Argia Di Donato su Gipvedì 25 marzo 2021

Ottimismo ai tempi del #Coronavirus

L’emergenza sanitaria che ha investito il mondo negli ultimi mesi mette a dura prova la nostra #capacità di stare bene con noi stessi. 

Sono convinta che si risolverà tutto e sono altresì convinta che se tutti restiamo #connessi su frequenze “positive” possiamo uscirne alla meglio.
In fondo siamo esseri di #energia, come tutto quello che ci circonda.
L’aspetto psicologico gioca tantissimo.

Andrà tutto bene.

#CambiaMente 

Seguitemi su Facebook con  #cambiaMente, live nato per trasformare i pensieri negativi in pensieri positivi. 

 

Clicca sul Salice per vedere i miei dipinti


                                     Il Salice danzante, 34cmx49cm Acrilico su tela

“Il “passaggio” implica l’atto di spostarsi da un luogo all’altro. È un momento importante, perché si “migra” da uno stato/condizione ad un altro/a ed ha in sé sempre qualcosa di magico, perché l’idea del cambiamento stesso ha questa connotazione. Nel cambiamento c’è la possibilità, l’opportunità.”

Ma c’è anche l’incognita, l’incertezza che preoccupa ed elettrizza allo stesso tempo, un intramontabile ever green a cui non sappiamo rinunciare. Il passaggio è un buon momento per raccogliere il frutto della semina precedente e, come fa il buon contadino, vagliare la qualità del raccolto, separare i prodotti buoni da quelli cattivi e riflettere sulla metodologia adottata per la semina e la coltivazione.
La nostra contemporaneità lascia poco spazio alla riflessione, intesa come momento di raccoglimento in sé. La velocità dei sistemi relazionali annichilisce la meditazione. La repentina acquisizione di informazioni quotidiane foraggia l’alienazione dell’individuo e nell’epoca della grande comunicazione globale, ci si parla sempre meno. Il numero crescente di notizie provenienti da ogni parte del mondo, ogni giorno, indebolisce la speranza del “domani migliore” per rafforzare la paura della precarietà economica, emotiva e razionale. L’ansia di “far tutto presto” fagocita il nostro tempo, per cui sembra che alla fine della giornata non sia rimasto neanche un attimo vero per se stessi. Il buon contadino sa che pazienza e costanza sono le virtù necessarie per un buon raccolto. E non mostra alcuna fretta ma lavora assiduamente ben speranzoso, nei gesti quotidiani esercita ed applica un mantra, facendosi egli stesso parte di un rito antico e sapiente.

L’augurio per il nuovo anno è che ci si possa far pace con il Tempo, che lo si onori ogni attimo, essendo grati di ciò che si fa e che si ha. Affinché ogni cuore sia come la buona terra, rigogliosa e fertile, pronta a dare i suoi frutti migliori per se stessi e per chi ci è vicino. Il cambiamento dipende da noi.

Che sia un 2020 prospero e sereno!

Argia

Libri & Poesia

I miei libri e le mie poesie!

Pittura

guarda i  miei lavori!
Questa pagina è stata vista 208539 volte;

Scrivimi